L’interrogativa

Nella domanda chiusa (cioè a cui si può rispondere solo con “sì” o “no”) il verbo coniugato sta in prima posizione e il soggetto viene direttamente dopo.

Bist du Joseph? – Genau, ich bin Joseph.
(Tu sei Joseph? Esatto, sono Joseph.)
Machst du gerne Sport? – Ja, ich mache Sport.
(Ti piace fare lo sport? Sì, faccio sport.)
Kommt Anna auch aus München? – Nein, sie kommt aus Nürnberg.
(Anche Anna è di Monaco? No, è di Norimberga.)

 

Se il verbo è composto – separabile, con participio, con modale – l’altra parte va all’ultima posizione.

Machst du das Fenster auf? – In Ordnung, ich mache es auf.
(Apri la finestra? Va bene, l’apro.)
Hast du den “Steppenwolf” gelesen? – Ja, ich habe den “Steppenwolf” gelesen.
(Hai letto il “lupo della steppa”? Sì, l’ho letto.)
Wollen Sie ein neues Auto kaufen? – Ich will ein neues Auto kaufen.
(Vuole comprare una nuova macchina? Voglio comprare una nuova macchina.)
Spielt Peter gut Klavier? – Peter spielt gut Klavier.
(Peter suona bene il pianoforte? Peter suona bene il pianoforte.)

(Le stesse regole di costruzione valgono anche per l’imperativo!)

 

Se invece la domanda è aperta, cioè formata con un pronome interrogativo (chi, cosa, come, quando, perché, quale…), quest’ultimo viene ancora prima del verbo – esattamente come in italiano. Per il resto della frase valgono le regole dell’affermativa (verbo coniugato in seconda posizione,  infinito/participio/prefisso in ultima, soggetto vicino al verbo).

Was hast du gegessen? –  Ich habe ein Brötchen gegessen.
(Che hai mangiato? Ho mangiato un panino.)
Wann fährt der Zug ab? – Der Zug fährt um halb 7 ab.
(Quando parte il treno? Il treno parte alle 6 e mezza.)
Wann ist er abgefahren? – Er ist um halb 7 abgefahren.
(Quando è partito? È partito alle 6 e mezza.)
Wen haben sie getroffen? – Sie haben den Nachbarn getroffen. 
(Chi hanno incontrato? Hanno incontrato il vicino di casa.)
Wie viele Geschwister hat Egon? – Egon hat zwei Schwestern. 
(Quanti fratelli ha Egon? Egon ha due sorelle.)

Tipps und Tricks
Nelle domande senza pronome interrogativo il verbo va in prima posizione ed è seguito dal soggetto. Se il verbo è composto – separabile, con participio, con modale – l’altra parte va nell’ultima posizione.

Se la domanda è formata con un pronome interrogativo – chi, cosa, come, quando o perché – quest’ultimo sta in prima posizione, seguito dal verbo. Per il resto della frase valgono le regole dell’affermativa (verbo coniugato in seconda posizione, infinito/participio/prefisso in ultima, soggetto vicino al verbo).

 

Konstruktion Interrogativsatz 1 (A-Niveau)

Welche Fragen sind richtig?

Konstruktion Interrogativsatz 2 (A-Niveau)

Welche ist die richtige Frage für die Antwort?

Konstruktion Interrogativsatz 3 (A-Niveau)

Bilde Fragesätze.

Konstruktion Interrogativsatz 4 (B-Niveau)

Forme korrekte Fragen.

 

Menu Deutsch Grammatik – Deutsch
grammatica – italiano

 

 

GRAMMATICA TEDESCA - MENU COMPLETO
Deutsch -Shop:Tutti prodotti

Guarda l’orario dei corsi online con insegnante:

2 commenti su “L’interrogativa”

  1. Maria Grazia

    Buongiorno, mi sembra che ci sia un errore nelle frasi sopra citate: è stato scritto wen invece di wer.
    Per il resto le spiegazioni sono tutte molto chiare. Ottimo sito.
    Maria Grazia

    1. Deutsches Institut

      Hallo Maria Grazia,
      non è un errore. chi – qui “wen” è complemento oggetto della frase, allora in tedesco accusativo e “wer” diventa “wen”. Non è facile qualche volta il tedesco….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Carrello
Torna su