Declinazione - casi - articoli » Perché “declinare”?

Perché “declinare”?

Che cos’è la declinazione e a cosa serve?

Declinare una parola (articolo, aggettivo, sostantivo, pronome) vuol dire cambiarne la forma a seconda della sua funzione (soggetto, complemento) nella frase.

Un esempio: il pronome ich (io) puo diventare mich (mi) oppure mir (me) . Il significato (la persona) non cambia , ma la funzione nella frase.

C’è una differenza notevole fra “ich schlage dich” (io picchio te) e “du schlägst mich” (tu picchi me). In ballo ci sono sempre iotu, ma i ruoli cambiano, e la lingua lo rende chiaro con il cambiamento della forma. Oppure pensiamo ad un titolo di giornale:  Postbote beißt Hund (postino morde cane)– questo è una notizia insolita -ma Hund beißt Postboten (Cane morde postino) non è interessante per niente.

Questa distinzione dei ruoli in tedesco si estende anche alle cose, non solo riferito alle persone e animali o pronomi.

Per esempio “il caffè” ha due funzioni diverse nelle frasi seguenti:

Der Kaffee ist auf dem Tisch (Il caffè è sul tavolo) >> Il caffè è il soggetto e sta, “agisce”, sul tavolo.

Anna trinkt den Kaffee (Anna  beve il caffè) >> Ora quella che agisce è Anna, il caffè “subisce” l’azione e sta al accusativo. Questo cambiamento di ruolo in tedesco si indica, appunto, attraverso un cambiamento dell’articolo: der diventa den.

 Come si fa a sapere quale caso mettere?

Il tedesco ha 3 generi (maschile, femminile e neutro) che vanno declinati a secondo la  loro funzione nella frase in 4 casi:

Nominativ, Akkusativ, Dativ e Genitiv.

La funzione dei casi in tedesco corrisponde all’analisi logica dell’italiano.
Tirare fuori la vecchia grammatica delle elementari può essere utile!

Regeln, Tipps und Tricks
Il soggetto si esprime con il nominativo (il “nome” di chi fa) Il complemento oggetto con l’accusativo (quello che “accusa/subisce” il colpo/l’azione) Il complemento di termine con il dativo (a chi viene “data” la cosa) Il complemento di specificazione con il genitivo (di chi è la cosa) In più in tedesco le preposizioni (che si “pre-pongono”) ad un complemento di tempo/luogo/modo etc. reggono determinati casi e richiedono il caso corrispondente.
DEUTSCH-SHOP: Tutti prodotti

Materiali di studio e preparazione esami


I nostri corsi online con insegnante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Carrello
Torna su