Particelle hin e her (B)

La particella hin indica un movimento di allontanamento da colui che parla.
es.: Markus hat mich zu seiner Party eingeladen, aber ich gehe nicht hin. (Markus mi ha invitato alla sua festa ma non ci vado.)

Si combina di solito con i verbi gehen/fahren/stellen/legen e risponde alla domanda wohin?
es.: Wohin gehst du? Ich gehe hinein/rein. (Dove vai? Vado dentro.)

La particella her indica invece un movimento di avvicinamento a colui che parla. Si combina con il verbo kommen:
es.: Komm (mal) her! (e non “komm hier”) (Vieni qua!)

Herein! si usa per dire “avanti”, quando bussano alla porta – oppure la forma più lunga:
Kommen Sie bitte herein! (Avanti! Venga (dentro, verso di me)!)

hin e her spesso si combinano con le preposizioni di luogo e in tal modo formano degli avverbi di moto a luogo:

hinauf (su), hinunter (giù), hinein (dentro), hinaus (fuori), hinüber (al di là) + gehen,
herauf (su, verso di me), herunter (giù, verso di me), herein (dentro vs. di me), heraus (fuori vs. di me), herüber (al di qua) + kommen

Nella lingua parlata questa distinzione fra hin e her spesso non viene rispettata e si usano le forme colloquiali rein, raus, runter, rauf, rüber in sostituzione.


Hin und her 1

Was ist richtig?

Hin und her 2

Setze ein passendes Adverb ein.

GRAMMATICA TEDESCA - MENU COMPLETO