Categoria: fonetica

Pronuncia: vocali chiuse, vocali aperte

in generale… …le vocali brevi si pronunciano aperte …le vocali lunghe invece chiuse   eccezione: la <e> può essere lunga e aperta  esempio pronuncia può essere scritto  Stand, Platz (bancherella, piazza)  a breve  a  Reben, sehen, zehn, Allee, den (viticci, vedere, dieci, viale alberato, il (akk.))  e lunga chiusa  e,...

Pronuncia: la Erre

  La R ha un ruolo piuttosto particolare nella pronuncia: in tedesco cambia il suono a seconda della posizione nella parola.   Quando è seguita da una vocale o quando sta all’inizio della parola è pronunciata, e la pronuncia nella variante standard è “moscia”. Il suo luogo di articolazione è vicino alla “g”o la...

Pronuncia: la H

        La “h” aspirata è identica alla <h> di “casa” in toscano puro. Non è una aspirazione molto forte ma deve essere ben percepibile: Haus – Hans – hier – hassen – haben – hat – Hose – halt – Hund (casa, Hans, qui, odiare, avere, ha,...

Pronuncia: attenti a EI, EU, ÄU e IE!

Attenzione – ci sono tante coppie di vocali (dittonghi) che non si pronunciano come si scrivono! Il sostantivo più breve in tedesco, per esempio, è un dittongo: das Ei, die Eier, la pronuncia è <ai>. Ma, come vedi nello schema sotto, esistono tanti altri tipi di dittonghi. Quello più “minaccioso” è sicuramente...

Pronuncia: dove cade l’accento?

L’accento in tedesco cade quasi sempre sulla prima sillaba. Questo vale anche per le parole composte comprese quelle separabili, con l’eccezione di quelle che iniziano per ver-, be-, er-, ent-, ge-, zer-, emp- dove invece l’accento si “sposta” sulla seconda sillaba. trinken, Mannschaft, gehen, einkaufen, anmachen, ausgehen, vorstellen, Ausweis, Hausaufgaben (bere, squadra, andare, fare la...

Pronuncia: differenze italiano-tedesco

Questa è una piccola lista di pronunce da tener presente perché i suoni non corrispondono all’italiano. Come puoi vedere le variazioni non sono però troppo grandi. Uno degli aspetti più importanti è sicuramente la pronuncia di tutte le parole che iniziano con/hanno al loro interno, st o sp,  che si pronunciano sc(i) (come...